Linea diretta: 0572 451849

Il Sughero nasce da un particolare tipo di quercia (Quercus Suber L.) la quale non subisce alcun danno dalla decortica, rigenerando il tessuto suberoso ogni 9 anni. Questo tessuto e costituito da cellule, spazi e cavità cellulari contenenti aria, a forma di poliedro a quattordici facce, il cui numero varia dai trenta ai quaranta milioni per cm. Queste caratteristiche strutturali conferiscono al sughero una elevata elasticità, una notevole resistenza alle sollecitazioni fisiche e chimiche ed eccezionali proprietà di isolamento TERMICO ed ACUSTICO.

Il SUGHERO e un validissimo schermo dalle onde elettromagnetiche provenienti dalle strutture metalliche presenti nelle costruzioni, (gabbia di Faraday), è naturalmente traspirante e permeabile al vapore, non subisce variazioni dimensionali ed è inattaccabile dalla maggior parte degli agenti acidi, compresi gli acidi gastrici, e cio lo rende indigeribile a insetti, roditori e volatili.

II SUGHERO inoltre e imputrescibile, può essere posizionato direttamente sotto lo strato di copertura, (coppi, tegole, ecc.), senza la necessità della guaina impermeabile, visto che una eventuale infiltrazione non pregiudicherebbe lo strato di isolamento, essendo il SUGHERO assolutamente idrorepellente.